Notizia

Stipula online la polizza trasporto merci

…cosa avremmo ancora da dire noi sulla crisi del Corona Virus

giovedì, 09 aprile 2020

Le esperienze delle ultime settimane ci hanno nuovamente dimostrato in quale bell’ambiente abbiamo la fortuna di  muoverci in qualità di broker assicurativo altamente specializzato.

Perché? Perché I nostri clienti del mondo del trasporto ci  hanno garantito in maniera esemplare  l’approvvigionamento e in che maniera oltretutto! Nessuno ha potuto lamentarsi  delle consegne. Tutte le merci si trovavano sugli scaffali in quantità sufficienti, forse con l’eccezione della carta igienica per due giorni, causata da acquisti insensati.

 

Da parte del Governo sono state prese misure su molti aspetti, come ad esempio l’alleggerimento delle ore di guida e di riposo oppure l’annullamento del divieto di circolazione nel fine settimana. Tutto questo è stato fatto per evitare ci fossero possibili lacune nelle consegne.Purtroppo però come accade spesso, ci si è dimenticati probabilmente dell’anello più debole della catena: i nostri autisti!Aree di Servizio chiuse, bagni e docce non accessibili, tra i tanti disservizi riscontrati,  dando   come l’impressione, che si fosse regolamentata molto  meglio la tutela  degli animali, a dispetto  di tutte quelle  persone, che alla fine della giornata dovevano coprire le NOSTRE esigenze.

 

A questo si aggiungevano le molte ore di attesa alle frontiere, con code chilometriche , per controlli, che poi alla fine non venivano effettuati.

 

Le aziende di trasporto con molta difficoltà sono state in grado di affrontare, sotto l’aspetto economico, il fermo dei loro mezzi. Un esempio è rappresentato da tutte quelle aziende che , sempre avendo disponibilità di  incarichi, dovevano tenere conto per un trasporto tra Italia e Germania, di colonne al Brennero, con tempi di attesa di anche due giorni, tempo  che nessun committente avrebbe mai messo in conto di pagare.Noi -di Asko SRL / GmbH- vogliamo innanzitutto ringraziare tutte quelle persone , che durante la crisi, ci  hanno aiutato a rendere la vita, chiusi  in  casa, sopportabile, garantendo con il loro lavoro e impegno di avere a disposizione tutti i prodotti necessari. Il ringraziamento va a tutti i Titolari di aziende che non si sono fatti scoraggiare, i disponenti che hanno visto moltiplicare lo stress usuale, il personale di magazzino tutto, che talvolta faceva sforzi sovraumani e tutti gli autisti che percorrevano le arterie pulsanti dell’economia, per mantenere tutto in vita. A tutti Voi un grande Grazie.

 

Ringraziamo per tutto questo,  di poter essere, anche noi, un componente di  questo ambiente e di poter servire anche in futuro questo settore così flessibile e fondamentale per l’economia mondiale ,contribuendo con il nostro impegno, restando sempre raggiungibili, anche in questo particolare periodo, sia  in ufficio e sia in modalità Home-Office.

 

Continuate a rimanere sempre così, adattabili e mutabili – come un camaleonte: continueremo tutti a stare bene!